venerdì, 16 novembre 2018
Approfondimento

L’Evoluzione sta arrivando

Questa domenica le donne della WWE compiranno un altro importante passo.

Come siamo passati da ritenere i match femminili ottime pause-pipí durante i pay-per-view, ad avere Evolution, un evento completamente dedicato a loro? La risposta sta nell’ottimo lavoro svolto dalla WWE, nella persona di Stephanie McMahon, che ha guidato la divisione femminile in una vera e propria rivoluzione, producendo una evoluzione (da qui il nome dello show) senza precedenti.

Le furono Divas non sono più viste come sgallettate e seminude signorine intente a rotolarsi nel fango e a trastullare il wrestler di turno, ma come lottatrici sempre più agguerrite e spietate, spianando definitivamente ogni differenza con le controparti maschili.

Eccole, quindi, nei main event degli show settimanali e dei pay-per-view, con match dalle stipulazioni violente e con storyline di spessore spesso maggiori a mid-carder muniti di testosterone: un’evoluzione graduale, che non è sembrata la classica forzatura pretesa dalla dirigenza, ma una costante miglioria del prodotto e che, domenica prossima, culminerà in un evento ad esclusive tinte rosa pieno di match interessanti.

Personalmente, da vecchio nostalgico, attendo pieno di aspettative il tag team match tra Alicia Fox – che purtroppo sostituisce un’infortunata Alexa Bliss – e Mickie James contro due icone dei primi anni 2000: Lita e Trish Stratus. Sul quadrato troveremo quattro atlete che saranno pronte a stupirci: le due lacchè della Bliss sono delle ottime worker, specialmente la James, mentre Lita e Trish, beh, una sicura garanzia di match a 5 stelle. Sono sicuro che, con il giusto minutaggio, faranno faville.

Altro grande momento Amarcord sarà la Battle Royal. Forse non lo sapete, ma sono presidente (ed unico membro) del “MOLLY HOLLY FANS CLUB”, quindi il mio cuore sarà tutto prodigato per il ritorno in-Ring della mia preferita. Per affiliazioni, contattatemi in privato.

Il match più atteso dello show sarà sicuramente la resa dei conti tra Charlotte Flair e Becky Lynch, impegnate nel secondo Last Woman Standing Match della storia che non mancherà di emozionare i fans con qualche spot spettacolare. Già mi vedo la figlia del “Nature Boy” volare con un Moonsault in mezzo al pubblico…

Scontro interessante ma, a mio modesto parere, meno importante del precedente sarà Ronda Rousey contro Nikki Bella. L’ex UFC, secondo me, non è ancora pronta per la WWE. Certamente non sotto l’aspetto tecnico, del quale non si discute, ma al microfono è ancora una totale frana e non riesce ad essere una campionessa credibile. Il mio consiglio sarebbe un bel turn heel affiancata da Paul Heyman. Adesso svegliatevi però, è tutto un sogno.

Ma a chi questa evoluzione ha giovato più di tutti è sicuramente NXT, che presenta ben due match. La temibile Shayna Baszler affronterà ancora una volta la campionessa Kairi Sane, mentre Io Shirai e Toni Storm si contenderanno il pregio di potersi definire vincitrice della seconda edizione del Mae Young Classic. Attenzione a quest’ultimo incontro, ho il presentimento che lascerà tutti quanti a bocca aperta.

Chiude la nostra carrellata su Evolution l’incontro a squadre tra la Riott Squad e il team formato da Bayley, Natalya e Sasha Banks. Forse il punto più basso della serata, almeno dal punto di vista della storia che ha portato al match. Non mi aspetto grandi cose, ma sono pronto ad essere smentito.

Insomma, uno show che si preannuncia interessante non solo per la novità portata ma anche per la qualità dei match e che potrebbe dare il là ad altri eventi ad esclusiva competenza Divas. E chissà che, un domani, non nasca un intero show lottato, come 205 Live. Una evoluzione, quindi, che è appena iniziata.

Matteo Galeazzi
Be like no one.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi