venerdì, 16 novembre 2018
Notizie

La presenza di Charlotte Flair a Money In The Bank è a repentaglio

La figlia di Ric Flair si sottoporrà ad un intervento chirurgico per risolvere un problema nato diversi mesi fa

Per Charlotte Flair è giunto il momento di operarsi. Nello scorso mese il sito PWInsider aveva reso noto il fatto che l’ex campionessa si stava portando dietro una problematica fisica. Questa riguarda il danneggiamento di una protesi del seno, ma la ragazza originaria del Carolina del Nord ha rinviato l’operazione per non rischiare di mancare l’appuntamento di WrestleMania, dove poi ha interrotto la streak di Asuka.

Nell’ultima puntata del Wrestling Observer Newsletter, Dave Meltzer ha rivelato che la WWE ha ritenuto che questo sia il momento più opportuno per lasciare Charlotte sottoporsi all’intervento chirurgico. Conseguentemente la Nature Girl è stata rimossa dal tour giapponese, nel quale avrebbe dovuto presenziare alla Sumo Hall di Tokyo il 29 e il 30 di giugno.

Di recente la Queen aveva già saltato alcune date del tour europeo, ma soltanto per farsi impiantare un dente, cadutole nel corso di un match contro la SmackDown Women’s Champion Carmella.

L’operazione chirurgica non dovrebbe però causare la rimozione di Charlotte Flair dal Women’s Money in the Bank Ladder Match di questa domenica. La Genetically Superior Athlete di fatto parteciperebbe al suo secondo incontro di questo genere in assoluto e secondo vari rumours rimane tuttavia una delle favorite.

I tempi di recupero si aggirerebbero intorno ad un mese, ciò significa che anche in caso di conquista della valigetta l’incasso non avverrà prima di SummerSlam, con la dirigenza che potrebbe sfruttare il suo ritorno a sorpresa in maniera davvero stupefacente.

Un’eventuale assenza prolungata per la sei volte campionessa femminile non passerebbe affatto inosservata, anche se questa potrebbe essere una seria occasione per la WWE sia di mettere in mostra lottatrici finora poco valorizzate nel main roster come Mandy Rose, Sonya Deville, Billie Kay e Peyton Royce, oppure di rivalutare ragazze come Becky Lynch e Lana. La prima da tempo è in fase di stallo e la seconda, che ha avuto inizialmente un push presto scemato una volta intrapresa la carriera in singolo, che nelle ultime settimane sta avendo grande popolarità visto l’avvicinamento al Rusev Day.

L’assenza di Charlotte Flair si farà sentire? Sarà curioso osservare come la WWE sopperirà alla sua mancanza.

Giovanni Damiano
Studente di Medicina e Chirurgia, polistrumentista per passione, fan sfegatato dei Green Day e tifosissimo della Juventus e del Potenza (squadra di calcio della mia città natale). Passando alle cose serie, seguo il wrestling dal 2003, fin da piccolo ho sempre amato molto maestri della tecnica quali Chris Benoit e Kurt Angle. Con il tempo ho iniziato ad apprezzare tantissimo John Cena e Chris Jericho, ma generalmente tutti gli atleti che riescono a coniugare capacità fondamentali come carisma, dimestichezza al microfono e abilità nell'esecuzione delle mosse.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi