lunedì, 28 maggio 2018
Notizie

Ecco quando torna Dean Ambrose

L'atleta è fuori per infortunio dalla fine dello scorso anno, ma restano molti dubbi su quando avverrà il suo rientro

Mentre i fan erano in visibilio per la tanto attesa reunion dello Shield, Dean Ambrose subiva un grave infortunio al tendine del tricipite brachiale. Inizialmente i tempi di recupero previsti si aggiravano intorno ai 9 mesi, ma non si sono lasciate attendere speculazioni riguardanti un suo possibile rientro in tempi più ristretti.

Il Grand Slam Champion era atteso per il WrestleMania Axxess (che come di consetudine si è tenuto nel weekend dello Showcase of the Immortal) per poi essere rimosso dall’evento dalla WWE. Solitamente alla convention partecipano lottatori già ritirati oppure momentaneamente fuori dai giochi come nel caso di Ambrose. In più erano stati annullati anche altri eventi della settimana di WrestleMania che avrebbero annoverato il wrestler tra i partecipanti.

Di conseguenza sono state sempre più numerose ed insistenti le voci che parlavano di un’apparizione a sorpresa a WrestleMania, cosa poi non avvenuta. Lo scenario più plausibile per il wrestler di Cincinnati era un match contro Samoa Joe, anch’egli non annunciato per il grande evento a causa di un infortunio. Questi rumours derivavano dal fatto che, prima dei rispettivi acciacchi, era nei piani dei bookers un match per loro nel Grandaddy of Them All.

Secondo PWInsider Dean Ambrose si è addittura trasferito a Birmingham, in Alabama, pur di tentare di accelerare il suo recupero. La scelta della città è dovuta al fatto che lì risiedono i medici WWE, che quindi sono in grado di seguirlo passo dopo passo nel corso della sua riabilitazione. Il cambio di domicilio è avvenuto già da qualche mese, dato che ‘The Lunatic Fringe‘ era stato visto con un’appariscente fasciatura, con al suo fianco la moglie Renee Young, proprio nei giorni immediatamente antecedenti a WrestleMania.

Nonostante Ambrose stia impiegando tutte le sue forze pur di tornare al più presto sul ring, i dirigenti WWE restano molto scettici circa un suo rientro anticipato. Tuttavia rimane viva la speranza di rivederlo entro la fine dell’estate, senza forzare troppo per evitare una sfortunata ricaduta.

Al momento Dean non è pubblicizzato per alcuno show WWE nel breve termine e come puntualizzato mancherebbero ancora diversi mesi prima di rivederlo in azione. Se per una nuova reunion dello Shield restano delle perplessità, non sono da sottovalutare i vari scenari che potrebbero contemplare un turn heel per il ‘Lunatic Fringe‘, come già auspicato prima del suo incidente sul quadrato. Anche se rimangono tanti gli attuali contendenti ai diversi titoli, uno dalla caratura del 2 volte WWE Intercontinental Champion non può che far comodo alla federazione di Stamford.

Siete ansiosi di rivedere Dean Ambrose? Quali scenari si paleseranno dinanzi a lui?

 

Giovanni Damiano
Studente di Medicina e Chirurgia, polistrumentista per passione, fan sfegatato dei Green Day e tifosissimo della Juventus e del Potenza (squadra di calcio della mia città natale). Passando alle cose serie, seguo il wrestling dal 2003, fin da piccolo ho sempre amato molto maestri della tecnica quali Chris Benoit e Kurt Angle. Con il tempo ho iniziato ad apprezzare tantissimo John Cena e Chris Jericho, ma generalmente tutti gli atleti che riescono a coniugare capacità fondamentali come carisma, dimestichezza al microfono e abilità nell'esecuzione delle mosse.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi