mercoledì, 20 giugno 2018
Approfondimento

Fastlane for dummies: il recap di tutte le storylines

Ci siamo, questa notte andrà in onda l'ultimo PPV prima di Wrestlemania 34. Ripercorriamo insieme i principali feud che hanno portato agli incontri di Fastlane 2018

Finalmente siamo giunti all’ultimo giro di boa: c’è solo Fastlane 2018  a separarci da Wrestlemania 34. Vediamo insieme tutte le faide e le storyline che hanno delineato la card dell’ultimo evento targato SmackDown Live.

AJ Styles (c) vs. John Cena vs. Kevin Owens vs. Sami Zayn vs. Baron Corbin vs. Dolph Ziggler for the WWE Championship

La lunga faida tra AJ StylesKevin OwensSami Zayn sembra essere arrivata al suo capitolo finale. Dopo aver sconfitto entrambi gli sfidanti in un handicap match alla Royal Rumble, il campione avrebbe dovuto inizialmente difendere il titolo in un match a 3, visto che l’incontro tra i due (ormai ex) superamici per decretare lo sfidante di StylesFastlane era finito in un no-contest. I due, però, avevano poi furiosamente attaccato Dolph ZigglerBaron Corbin, che si stavano contendendo il quarto posto all’interno dell’incontro, per poi essere sconfitti singolarmente proprio da questi ultimi, che sono stati dunque inseriti nella contesa, trasformandola in un Fatal 5 Way. Pochi giorni fa però, John Cena, ancora a caccia di un incontro per Wrestlemania, si è presentato a SmackDown chiedendo di essere inserito nell’incontro, e per farlo ha sconfitto in un match non titolato il rivale di lunga data AJ Styles. Il piatto è dunque servito: Six Pack Challange per il WWE Championship; tante storie e tanti personaggi che si incrociano e si scontrano, vecchie alleanze che finiscono e nuove rivalità pronte a nascere.

 Bobby Roode (c) vs. Randy Orton for the WWE United States Championship

Match probabilmente di transizione per quanto riguarda il titolo degli Stati Uniti: Bobby RoodeRandy orton si sono confrontati più volte nel corso delle scorse settimane, con Jinder Mahal a fare da spettatore più che interessato. La costruzione per questo incontro è stata piuttosto sommaria, dato che i 3 si sono limitati ad attaccarsi a vicenda nel corso degli scontri settimanali. Possiamo dunque sicuramente aspettarci delle sorprese per ravvivare un po’ il tutto.

The Usos (Jey and Jimmy Uso) (c) vs. The New Day for the WWE “SmackDown” Tag Team Championship

Dopo aver sconfitto, a cavallo della Royal Rumble, il team di Chad Gable & Shelton Benjamin, gli Usos si apprestano a dover difendere nuovamente il titolo contro il New Day, che si è guadagnato un’opportunità sconfiggendo proprio gli ex-sfidanti dei samoani. Occhio, perché questo potrebbe essere l’incontro della serata, in grado di rubare attenzioni all’atteso main event: entrambi i due team hanno registrato segmenti di qualità nel corso delle ultime settimane, e la loro rivalità in fondo va avanti dalla scorsa estate. Lecito però aspettarsi che la conclusione di questa faida la vedremo solo a Wrestlemania 34.

Charlotte Flair (c) vs. Ruby Riott (with Liv Morgan and Sarah Logan) for the WWE “SmackDown” Women’s Championship

La Riott Squad sta cercando di imporsi prepotentemente a SmackDown, sulla falsariga di quanto sta accadendo a RAW con un altro team proveniente da NXT. Dopo aver sconfitto la Morgan e la Logan nelle scorse settimane, Charlotte  è stata sconfitta da Ruby Riot e le sue compagne nel corso di un tag team match a 6, concedendo dunque alla sua avversaria la possibilità di affrontarla a Fastlane con la cintura in palio. Anche questo incontro non ha goduto di una costruzione particolarmente articolata, motivo per cui ci sentiamo di consigliare di tenere gli occhi aperti per il possibile intervento di Asuka, che potrebbe anche scegliere Charlotte come sua sfidante.

Shinsuke Nakamura vs. Rusev

Nel corso dell’ultima puntata dello show blu, Nakamura ha sconfitto pesantemente Aiden English, e ovviamente il suo compagno Rusev non poteva di certo rimanere con le mani in mano, sfidando ufficialmente il fresco vincitore della Royal Rumble per un incontro a Fastlane. Tra i due non c’è una vera e propria rivalità, ma entrambi sono parecchio over al momento, e potrebbe nascerne qualcosa di interessante.

Becky Lynch and Naomi vs. Natalya and Carmella

Davvero poco da dire per questo ultimo incontro, annunciato nel corso dell’ultima puntata di SmackDown prima di Fastlane e senza alcuna apparente costruzione dietro. Per fortuna, dalla prossima “stagione” tutti i PPV saranno interbrand, e ci saranno sicuramente meno match riempitivi come questo.

 

Maurizio Maiocchi
"To be The Man you gotta beat The Man"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi