CONDIVIDI
Il due volte WWE Hall Of Famer Ric Flair ha recentemente fatto un’intervista con WSVN-TV Entertainment. Intervistato dal reporter Chris Van Vliet, The Nature Boy ha parlato di vari temi riguardanti il professional wrestling.
Durante l’intervista, Flair ha affermato che non crede che John Cena supererà il suo record mondiale di 16 volte Campione del Mondo, su chi pensa siano le più talentuose Superstar nel roster della WWE oggi e come diversa sarebbe stata la sua carriera in questa era. Ecco nel dettaglio i punti salienti:
Se pensa che John Cena romperà il suo record mondiale di 16 volte Campione del Mondo:
“No. Randy Orton ci è vicino, così come Triple H. Penso che le quotazioni di John siano un po’ scese. Ha molte altre cose a cui si sta dedicando ora. Non mi sorprenderebbe vederlo apparire come host di Good Morning America o del The Today Show. Voglio dire, so che ama il wrestling, ma è così diversificato ora che non credo lo vedrò a caccia di un nuovo regno di campione mondiale. Ma se lo fa, nessun problema.”
Chi pensa sia la più talentuosa Superstar del roster WWE:
“Beh, credo che mia figlia sia la migliore che hanno, maschio o femmina. Mi piace AJ Styles, mi piace molto Randy. Mi piace Seth Rollins, credo che sia molto bravo. Amo Dolph Ziggler. Hanno molti talenti e è difficile sceglierne solo uno. Ho molto rispetto per loro e lavorano davvero duramente.”
Quanto diversa la sua carriera sarebbe potuta essere se fosse entrato nel business questa epoca:
“Non sarebbero in grado di permetterselo. Se avessi 25 anni e sarei arrivato, non ci sarebbero abbastanza soldi. Dovrebbero darmi parte della compagnia. Voglio dire, se potessi entrare come se fossi negli anni ’80, non mi sbaglio, dovrebbero darmi parte della compagnia.”
FONTEsescoops.com
CONDIVIDI
Articolo precedenteWWE: Pete Dunne difende lo UK Title in un ppv ICW
Prossimo articoloWWE: Aggiornamento sullo status di The Great Khali
Roberto Rotonda
Vice caporedattore, responsabile della linea editoriale ed editorialista. Per WIT ho fatto anche le interviste, il newser, il biografo, il reporter e curato diversi speciali quando c'è stato bisogno. The Icon Sting è sempre stato il mio preferito, al quale negli anni si sono aggiunti Triple H, Chris Jericho, CM Punk, AJ Styles e Stone Cold Steve Austin. Tifo pure Kevin Owens, Sami Zayn, Finn Bálor, James Storm, The Briscoes, The Young Bucks, Adam Cole, Mike Bennett e tanti altri. Per il wrestling femminile invece, le mie preferite sono Lita, Becky Lynch, Sasha Banks ed Asuka. Non credo che mi stancherò mai di questo business. Un consiglio, evitate di essere focalizzati solo su una cosa, ad esempio solo sulle indy o solo sulla WWE ecc. Il wrestling è bello tutto, cercate di viverlo a 360° evitando sempre di offendere chi non la pensa come voi.