Home About WWE: Report di Raw (12/06/2017)

WWE: Report di Raw (12/06/2017)

0
CONDIVIDI
Buongiorno a tutti, qui con voi il Galloz, pronto a narrarvi quanto accaduto nell’ultimo episodio di Raw, andato in onda questa notte dal Cajundome di Lafayette, Louisiana.
Il ritorno di Brock Lesnar
Dopo più di due mesi dalla sua ultima apparizione, il WWE Universal Champion è finalmente tornato nello show rosso. E con uno scopo ben preciso: dopo quanto accaduto sette giorni fa, ai danni di Paul Heyman, Lesnar non vuole aspettare Great Balls of Fire per mettere le mani su Samoa Joe. Il #1 Contender non si fa attendere a lungo, marciando verso il ring a muso duro e dando vita a una rissa che ha visto l’intervento dell’intero roster di Raw per dividere i due.
Elias Samson sconfigge Dean Ambrose
Un’altra ottima prestazione per “The Drifter“, che, grazie all’intervento di The Miz & Maryse riesce a chiudere la contesa a suo favore con la Swinging Neckbreaker.
Cedric Alexander sconfigge Noam Dar
Per tutta la sua entrata in scena, e nel corso del brevissimo incontro, lo scozzese è collegato con Alicia Fox su Facetime: le continue distrazioni e discorsi inutili della ragzzza fanno sì che l’incontro duri il tempo necessario affinchè Alexander connetta la Lumbar Check senza problemi, chiudendo definitivamente la rivalità tra i due.
Bray Wyatt e Seth Rollins sul quadrato
Wyatt ci dice che è pronto a punire chiunque ponga blasfemia sul suo nome, come ha fatto sette giorni fa con Rollins: “The Kingslayer” invita il santone sul quadrato per provargli che ha ragione, ma questi si limita ad umiliarlo verbalmente, dicendo che non vede in lui uno che vuole uno scontro, in quanto può anche aver abbattuto un Re, ma un Dio come lui è immortale.
Apollo Crews sconfigge Kalisto
In una contesa di pochi minuti, Crews ottiene una vittoria con la Sitout Powerbomb: al termine dell’incontro viene raggiunto da Titus O’Neil e la potenziale new entry Akira Tozawa.
Mickie James, Dana Brooke & Sasha Banks sconfiggono Emma, Nia Jax & Alexa Bliss
Dopo un lungo confronto verbale tra le sei lottatrici, ha luogo una contesa non troppo breve, e non tanto entusiasmante, culminata con la Banks Statement su Emma.
Heath Slater & Rhyno sconfiggono The Miz e l’orso
Il match prende forma quando il WWE Intercontinental Champion ha chiesto a Slater di unirsi alla sua equipe, ma Rhyno ha rifiutato per lui, dicendogli di trovarsi un partner per un match di coppia. Nel corso dell’incontro, Miz attacca il suo partner, convinto che fosse Dean Ambrose, ma non è così. Tuttavia, l’orso si sposta sotto il ring, e quando ritorna colpisce Slater con la Dirty Deeds: Ambrose si smaschera da solo, ma non prima di rifilare la propria finisher a Miz.
Neville vs Rich Swann termina in No Contest
Il WWE Cruiserweight Champion attacca l’avversario prima dell’inizio del match, avvisando poi il suo apparente prossimo avversario, Akira Tozawa, di non scherzare con lui.
Luke Gallows & Karl Anderson sconfiggono Enzo Amore & Big Cass
Prima dell’inizio dell’incontro, Cass viene nuovamente attaccato alle spalle, mentre poco distante da lui vediamo passare The Revival. L’incontro ha comunque luogo, e al termine di esso entra in scena Big Show per mandare The Club in ritirata: Cass non sembra contento di quanto sta vedendo.
The Hardy Boyz vs Cesaro & Sheamus (c) in un 2-of-3 Falls Match per i Raw Tag Team Championship termina in un doppio Count-out
I campioni di coppia ottengono il primo punto dopo pochi minuti, con un Brogue Kick di Sheamus su Jeff Hardy. Il secondo punto va agli sfidanti, quando Matt Hardy schiena Cesaro dopo una Twist of Fate. La contesa si porta avanti per diversi minuti, finchè i quattro lottatori non si ritrovano fuori dal quadrato, dandosi battaglia al punto di non accorgersi del conto dell’arbitro.