CONDIVIDI
Buongiorno a tutti gli affezionati lettori di WrestlingItaliaBacklash è ormai alle port, e quella di ieri notte è stata l’ultima puntata di SmackDown Live prima dell’imminente PPV. Vediamo insieme, come di consueto, quanto accaduto nel corso della puntata, i risultati degli incontri e i principali segmenti della serata.

Kevin Owens ci presenta il nuovo Highlight Reel

Dopo aver messo fuori gioco Chris Jericho per parecchio tempo, Kevin Owens si presenta vittorioso al pubblico di SmackDown Live , annunciando che AJ Styles, il nuovo #1 Contender allo United States Championship, subirà lo stesso trattamento del suo ex-migliore amico. Proprio il Phenomenal One si palesa sul ring, sfidando KO ad affrontarlo sul momento, ma viene interrotto da Jinder Mahal, primo sfidante al WWE Championship e avversario di Styles per il prossimo match.

Jinder Mahal sconfigge AJ Styles

L’incontro tra i due primi sfidanti si risolve a favore dell’indiano, che sfrutta al massimo la presenza a bordo ring dei Singh Brothers e di Kevin Owens al tavolo di commento, abili a distrarre sia l’arbitro che Styles, permettendo a Mahal di connettere la sua finisher: la Khallas

I Breezango sconfiggono The Colons

Altra importante vittoria per gli sfidanti ai titoli di coppia, che però vengono subito interrotti dagli Usos. I campioni ci ricordano che tra 5 giorni, a Backlash, le buffonate di BreezeFandango avranno fine.

Il 6 Women Tag Team Match è ora ufficiale

Shane McMahon è tenuto a fare da spartiacque per la firma sul contratto del primo match di questo genere. Da una parte Charlotte, Becky Lynch Naomi, e dall’altra Natalya, TaminaCarmella. Come prevedibile, la situazione degenera in fretta, e subito viene ufficializzato un altro match per la serata.

Carmella sconfigge Naomi

Importante vittoria per la Faboulous One, sebbene se le sue compagne di squadra siano state espulse da bord ring dall’arbitro. Fatale per la campionessa la distrazione dovuta alla zuffa scatenatasi a bordo ring proprio mentre TaminaNatalya stavano rientrando nel backstage.

Randy Orton sconfigge Baron Corbin

Nonostante il campione sia riuscito a sbarazzarsi del suo avversario con la celebre RKO, subito dopo l’incontro è stato attaccato e sopraffatto da Jinder Mahal e la sua stable, abile a far valere la legge dei numeri. La puntata si conclude con l’atleta indiano che alza fieramente il WWE Championship.