Home About About 205 Live (12/04/2017) – Un nuovo TJP

About 205 Live (12/04/2017) – Un nuovo TJP

0
CONDIVIDI

La WWE si prende una pausa dal “Superstars Shakeup”, per focalizzare la propria attenzione sui Cruiserweight, tra cui impazza la rivalità che vede Neville e Austin Aries come protagonisti: vediamone gli sviluppi nell’About di 205 Live.

The Brian Kendrick vs Mustafa Ali
Kendrick mette all’angolo l’avversario, il quale si divinvola con una Headscissor che manda il primo fuori ring, colpito poi da una Springboard Crossbody sempre fuori dal quadrato. Kendrick fa impattare poi la spalla sinistra di Ali sul paletto di sostengo del ring e prova la Captain’s Hook senza successo: Ali successivamente stende l’avversario con una Spinning Kick, poi va vicino alla vittoria dopo un Neckbreaker. Il successivo tentativo di Crossbody dalle corde però va a vuoto, dando la possibilità di provare lo schienamento da parte di Kendrick, interrotto al due, e di chiudere l’avversario nella Captain’s Hook, dopo aver interrotto anche un tentativo di Inverted 450°. Ali non cede, ma la campana suona ugualmente per mano di Akira Tozawa che si fa vedere a bordo ring. La distrazione permette a Ali di approfittarne e di tentare nuovamente l’Inverted 450°, stavolta per la vittoria.
Vincitore: Mustafa Ali

TJ Perkins viene intervistato riguardo il suo attacco a Austin Aries a Raw, e afferma di essere in realtà una vittima di Aries, reo a suo dire di avergli rubato le luci della ribalta che tanto si era guadagnato all’interno della divisione Cruiserweight.

Rich Swann vs Johnny Ocean
Parte bene il debuttante, che impatta veementemente con l’avversario all’angolo e lo chiude in una headlock, ma in pochissimi minuti Swann ribalta la situazione e chiude con una Phoenix Splash.
Vincitore: Rich Swann

Dopo il match Noam Dar e Alicia Fox raggiungono Swan a muso duro per le dichiarazioni del primo della scorsa settimana, in cui ammetteva di aver rivolto delle attenzioni ad Alicia Fox con dei regali. Viene recapitato un nuovo regalo sul ring, stavolta però quando la Fox lo apre, un pugno di farina esplode sul suo volto, sotto la reazione divertita di Swan.

Jack Gallagher vs TJ Perkins
La fase iniziale è una lunga sequenza di manovre di sottomissione al tappeto con frequenti ribaltamenti, in cui sembra avere la meglio Gallagher, il quale applica una forbice con le gambe alla testa di Perkins, prima di connettere due Dropkick. TJ riesce poi a trovare un modo per riacquisire terreno quando concentra la proprio azione sulla gamba sinistra dell’avversario, fatta impattare più volte al tappeto e colpita con alcuni calci. Perkins continua la propria offensiva in questa direzione con una Leglock e una Half Crab, poi trova un Dropkick dopo alcune gomitate di Gallaghe, la cui reazione definitiva si consuma ancora con delle gomitate e con un Exploder Suplex, susseguito da un bel Backdrop dall’angolo, che trova un conto di due. Dopo una breve fuga strategica fuori ring, Perkins chiude nella KneeBar Gallgher, che a fatica tocca le corde, per poi trovare un Backbreaker disperato. Gallagher sfiora la vittoria, ma TJP sferra il Detonation Kick per la vittoria.
Vincitore: TJ Perkins