CONDIVIDI

Buongiorno a tutti e benvenuti all’appuntamento settimanale con il nostro About. The Doc vi racconterà gli avvenimenti dell’ultima puntata di NXT.

Let’s go!

Siamo a Orlando, in FloridaTom Phillips, Nigel McGuinness e Percy Watson danno il benvenuto alla puntata. Neanche il tempo di fare le presentazioni che si parte con l’azione.

The Ealy Brothers (Gabriel Ealy & Uriel Ealy) vs Authors Of Pain (Akam & Rezar) (w/Paul Ellering)

Iniziano la contesa Gabriel Ealy e Rezar. Ealy parte forte, portando subito Rezar al suo angolo. Prende il cambio Uriel, che parte all’attacco dell’avversario ma viene steso con una clothesline. Rezar poi colpisce Gabriel con una headbutt, dà il cambio ad Akam e comincia l’offensiva finale. Prima la Super Collider, poi la Last Chapter decisiva.

Vincitori: Authors Of Pain

Paul Ellering prende il microfono e dice che i Revival sono i prossimi nel suo ‘Book Of Destruction’. Dice di aver creato il miglior tag team: gli Authors Of Pain. Il suo discorso viene interrotto dall’arrivo dei DIY. Johnny Gargano e Tommaso Ciampa salgono sul ring. I due prendono in giro Ellering, poi Gargano dice che solo i DIY possono battere gli Authors Of Pain. Aggiunge che i due meritano un serio rematch, ma vengono interrotti dai Revival. I due dicono di aver creato la divisione tag team dal nulla, e ora sono il miglior tag team di sempre.

Arriva William Regal, che interrompe la disputa. Il General Manager di NXT annuncia un match per i titoli di coppia a Takeover: Orlando. Gli Authors Of Pain difenderanno l’NXT Tag Team Championship dall’assalto dei Revival e dei DIY. Non solo: sarà un Triple Threat Tag Team Elimination Match!

Viene annunciato il main event della serata: Bobby Roode affronterà Kassius Ohno. In palio, l’NXT Championship detenuto dal canadese. Il vincitore difenderà il titolo dall’assalto di Shinsuke Nakamura a Takeover: Orlando.

Dopo una pausa pubblicitaria viene mostrato un promo su Asuka. La giapponese, attuale NXT Women’s Champion, è ancora imbattuta nel roster giallo. A Takeover: Orlando, difenderà la cintura dall’assalto di Ember Moon.

Macey Estrella vs Nikki Cross (w/SAnitY)

La Cross non perde tempo e parte all’attacco. La porta all’angolo, la prende e la lancia prendendola per i capelli. La Estrella prova a reagire, ma la Cross la rimette giù. Poi la colpisce con una Swinging Fisherman’s Neckbreaker. Connette con la stessa mossa altre cinque volte, poi finalmente schiena l’avversaria.

Vincitrice: Nikki Cross

Dopo il match, No Way Jose e Tye Dillinger attaccano Killian Dain, Alexander Wolfe ed Eric Young. Grazie all’aiuto della Cross, gli altri membri riescono a stendere gli avversari. Young stende Jose con una Youngblood, poi Dain colpisce Dillinger con una senton splash.

Viene mostrato un altro promo che preannuncia l’arrivo di una nuova star a NXT. Si conclude con la frase ‘Fade To Black’. 

Dopo una pausa pubblicitaria, viene mostrato il replay del finale del match di settimana scorsa tra Ember Moon e Billie Kay. La Eclipse della prima ha chiuso la contesa, ma la Kay è rimasta intontita dalla botta presa.

Negli spogliatoi, Cathy Kelley sta parlando della situazione dell’australiana. Andrade Almas ha un alterco con Ho Ho Lun, presto interrotto da Oney Lorcan. Lorcan dice ad Almas di prendersela con lui, ma questi se ne va.

Kayla Braxton intervista proprio Oney Lorcan. Lorcan dice che Andrade Almas ha fatto il bullo, e lui non lo sopporta. Dice che Ho Ho Lun non lo merita, e vuole che Almas se la prenda con lui.

Viene annunciato che Oney Lorcan e Andrade Almas si affronteranno nella puntata di settimana prossima. Nella stessa puntata, si terrà un six man tag team match. SAnitY, infatti, affronterà il team composto da Roderick Strong, No Way Jose e Tye Dillinger.

Cathy Kelley riesce a intervistare Kassius Ohno. Ohno dice di sentirsi bene e che vuole parlare di successo. Ma prima, vuole andare a prendersi l’NXT Championship.

NXT Championship: Bobby Roode (c) vs Kassius Ohno

Cathy Kelley riesce a intervistare anche Bobby Roode, che dice che Ohno non merita una title shot. Fallirà anche stavolta, e intende dimostrarlo davanti al pubblico.

Durante l’ingresso di Bobby Roode, viene mostrato Shinsuke Nakamura che segue il match dal backstage. Il vincitore, infatti, lo affronterà a Takeover: Orlando.

Ohno parte all’attacco e tenta di chiuderla con un paio di roll up, senza successo. Tenta un crucifix pin, ma solo conto di due. Roode esce dal ring, visibilmente frustrato. Il canadese rientra sul ring, tenta di attaccare Ohno ma viene intercettato. Ohno poi lo stende con una shoulder tackle e con un bicycle kick. Ohno mette il campione all’angolo e lo colpisce. Poi Roode reagisce e colpisce Ohno a ripetizione, ma lo sfidante reagisce e continua a colpirlo. Ohno lancia Roode all’angolo, lo colpisce con un back body drop e poi lo scaraventa fuori dal quadrato.

Al rientro da uno stacco pubblicitario, Ohno è ancora all’attacco ma Roode reagisce. Il canadese stende l’avversario con un northern lariat. Roode parte all’attacco, colpendo l’avversario e tenendolo a terra. Poi lo mette all’angolo e continua l’offensiva. Ohno poi va alle corde, ma Roode lo attacca nuovamente. Poi lo porta all’angolo e prosegue con i suoi colpi. Lo lancia verso l’angolo opposto, lo colpisce e poi lo stende con uno short arm lariat. Poi sale sulla terza corda e colpisce con un forearm. Conto di due.

Roode continua ad attaccare l’avversario, poi perde tempo e Ohno reagisce. Prova a dare continuità, ma il campione lo stende, poi lo colpisce con un elbowdrop e una ginocchiata. Tenta il pin, ma solo conto di due. L’NXT Champion chiude Ohno in una chinlock. Mentre Roode controlla Ohno, il pubblico fa partire il coro ‘Let’s go Ohno/Bobby Roode’. Lo sfidante si rialza e riesce a reagire, finisce sull’apron ma colpisce Roode con un boot tra le corde. Rientra, prova l’offensiva ma viene lanciato all’angolo e finisce fuori dal ring.

Al rientro da una nuova pausa, Roode è in pieno controllo e chiude Ohno in una backbreaker rack. Ohno, riesce a liberarsi, ma l’NXT Champion lo colpisce nuovamente. Va per un suplex, che però viene eseguito da Ohno che lo colpisce con un release vertical suplex. Ohno poi parte all’attacco del campione, culminando la propria offensiva con un Cyclone Boot. Prova il pin, ma solo conto di due. Ohno tenta poi la senton splash, ma trova le ginocchia di Roode. Il canadese poi lo stende con una backstabber. Prova il pin, ma solo conto di due.

Roode tenta poi di attaccare Ohno, ci riesce ma lo sfidante reagisce. Big boot, poi sale sulla seconda corda, prende il campione e lo stende con una Cravate Cutter. Pin, ma solo conto di due. Ohno si rialza, tenta la Discus Elbow Smash ma trova la spinebuster di Roode. Pin, e altro conto di due. Roode si carica per il Glorious DDT, va per eseguirlo ma Ohno reagisce e lo colpisce con un discus forearm. Roode finisce fuori, ma Ohno va a riprenderlo. Lo riporta sul quadrato e lo colpisce con una senton splash. Pin, ancora conto di due. Ohno vuole il discus forearm, Roode reagisce. Ohno ci riprova, ma viene colpito alle corde e viene colpito con il Glorious DDT decisivo.

Vincitore, e ancora NXT Champion: Bobby Roode

Viene quindi ufficializzato il match tra Bobby Roode e Shinsuke Nakamura. I due si affronteranno per l’NXT Championship a NXT Takeover: Orlando.

Sulle immagini di Shinsuke Nakamura che guarda dallo schermo Roode che festeggia si chiude la puntata di NXT. Con essa, anche il nostro About. Appuntamento alla prossima settimana, non mancate!

See you next time!