CONDIVIDI

Buongiorno e benvenuti ad una nuova puntata di Raw, 24 ore dopo Fastlane. Un video iniziale mostra quanto accaduto nel Main Event tra Goldberg e Kevin Owens. Nell’occasione Da Man ha battuto Owens e gli ha strappato il WWE Universa Championship.

Chris Jericho apre la puntata di quest’oggi, in un’arena molto calda come quella di Chicago. Il campione degli Stati Uniti spiega il perché del suo intervento ai danni di Owens, in quanto tre settimane prima, durante il Festival Of Friendship, il suo migliore amico gli aveva voltato le spalle. Allora Jericho si chiede il perché di tutto ciò che è accaduto. Ed ecco che puntuale fa il suo ingresso Kevin Owens.

L’ex Universal Champion spiega subito il perché di quanto accaduto: secondo Owens, Chris non è mai stato il suo migliore amico e l’ha dimostrato sicuramente, quando si è fatto suo “ambasciatore” accettando il match contro Goldberg. Tutto ciò che è accaduto è stato a causa di Jericho. Allora Chris dà ragione a Kevin, dicendo che loro non sono migliori amici, perché questa sera Jericho ha tantissimi amici, riferendosi al pubblico che lo acclama. La sconfitta di Kevin Owens è stata soltanto la prima tappa che porterà i due ad affrontarsi nel ppv più importante dell’anno, Wrestlemania, con il titolo degli Stati Uniti in palio.

La battaglia tra i due comincia all’istante, quando però interviene anche Samoa Joe in aiuto di Kevin Owens. Non manca all’appello quindi Sami Zayn, che per difendere Jericho, si scaglia con una sedia contro il suo ex migliore amico Owens, e contro l’attuale rivale Samoa Joe. Dopo una serie di sediate anche da parte di Jericho, insieme a Sami Zayn si ritrovano sul ring vittoriosi.

Kevin Owens vs Sami Zayn

Incontro annunciato tra i due dal General Manager di Raw, Mick Foley, con Samoa Joe e Chris Jericho banditi da bordo ring che si affronteranno a vicenda successivamente. Owens tiene il controllo per quasi tutta la durata dell’incontro, inizialmente con alcune Cannonball, replicate da un paio di reazioni di Zayn iniziate con una serie di Dropkick. Owens si aggiudica l’incontro poi con un paio di Pop Up Powerbomb, intervallate da un Neckbreaker.

Vincitore: Kevin Owens

WWE Cruiserweight Championship match: Neville (c) vs Rich Swann

Fase iniziale di match che vede Swann ribaltare tutte le offensive di Neville e che vede quindi poi lo sfidante passare al contrattacco, inizialmente con un Dropkick, poi con alcuni attacchi in volo. Swann tiene poi il controllo delle ostilità per svariati minuti, e dopo un’altra serie di attacchi acrobatici trova solo il due con un Michinoku Driver. Neville trova poi un Superplex, ma Swann tiene ancora in pugno l’incontro e prova altri schienamenti, fino a quando non è costretto a cedere alla Rings of Saturn.

Vincitore e ancora WWE Cruiserweight Champion: Neville

Dopo l’incontro Austin Aries intervista Neville, ma l’intervista sfocia in un battibecco, con Austin Aries che, aiutato dal pubblico, lascia intendere di essere un potenziale sfidante al livello di Neville. Quest’ultimo risponde affermando che il posto di Aries è il tavolo di commento, mentre il ring è casa sua, e lui sta facendo esattamente ciò che aveva promesso: sconfiggere tutti, quando sino a due mesi fa nessuno avrebbe scommesso su di lui. In seguito i toni si fanno più accesi, ed Aries spedisce fuori ring Neville, ottenendo una buona reazione.

Arriva il momento del WWE Universal Champion Goldberg, che afferma che presto rivelerà informazioni importanti, ma viene spesso interrotto dai cori per CM Punk, e successivamente da Paul Heyman, il quale presenta Lesnar, che raggiunge Goldberg sul ring per andargli subito faccia a faccia a muso duro. Heyman dice che Lesnar è presente a Raw per congratularsi con stringere la mano a Goldberg e congratularsi con lui per essere il nuovo campione, ma che l’unico realmente felice per questo risultato è proprio Lesnar, perchè a WrestleMania sarà il nuovo campione. Lesnar esegue poi la F-5 e lascia il ring.

WWE Raw Tag Team Championship: Luke Gallows & Karl Anderson (c) vs Enzo & Big Cass

Il match inizia dopo il classico promo di Enzo e Cass in cui affermano che faranno loro i titoli. Gallows inizia prendendo il controllo su Enzo, che da il cambio al suo compagno, il quale riesce ad avere una minima offensiva ma viene comunque messo all’angolo dall’avversario, che mantiene il controllo del match. Per un gran numero di minuti Gallows e Anderson mantengono poi il controllo su Enzo, con Cesaro & Sheamus che compaiono a bordo ring a osservare l’incontro. La reazione arriva assieme al cambio per Big Cass, che dopo aver avuto la meglio su entrambi gli avversari connette l’Empire Elbow su Anderson, con Gallows che salva il pin. Enzo connette poi un Suicide Dive, ma per esultare finisce su Cesaro, che si rovescia addosso il caffè. Ovviamente il tutto scaturisce in una rissa generale che pone fine al match.

Risultato: No Contest

Ancora WWE Raw Tag Team Champions: Luke Gallows & Karl Anderson

La rissa prosegue sul ring, con Cesaro e Sheamus che fanno piazza pulita e terminano da soli in piedi, dopo un Brogue Kick su Enzo Amore.

Nel backstage, Mick Foley annuncia che la prossima settimana Enzo e Big Cass affronteranno Cesaro e Sheamus a Raw. Il match decreterà i primi sfidanti ai titoli di coppia per WrestleMania: compare poi Stephanie McMahon che invita Foley a seguirla nel suo ufficio.

Akira Tozawa vs Ariya Daivari

Incontro che dura pochissimi minuti, con Daivari che prende il controllo per qualche minuto, ma con Tozawa subito abile a connettere lo Snap German Suplex che gli consegna la vittoria.

Vincitore: Akira Tozawa

Dopo il match Tozawa chiama Brian Kendrick sul ring e lo sfida: Kendrick si fa vedere e si dice stupito dell’ennesimo invito da parte di Tozawa: egli afferma di non potergli promettere un ennesimo match tra i due, ma gli farà sapere a 205 Live.

I New Day si presentano a bordo ring come hanno fatto a Fastlane, col banchetto di gelati, e introducono il match che li vede coinvolti contro The Shining Stars.

The New Day vs The Shining Stars

L’incontro è uno squash: Primo e Epico partono con determinazione, ma in nemmeno due minuti finiscono vittime della Midnight Hour.

Vincitori: The New Day

Mick Foley introduce Bayley. La WWE Raw Women’s Champion e il General Manager ripercorrono quanto successo a Fastlane, poi si chiedono quale sarà l’avversaria di Bayley a WrestleMania. Risuona la musica di Sasha Banks, che propone un match tra lei e Bayley allo show più importante dell’anno. Charlotte e Dana Brooke interrompono tutti e accusano Sasha di manipolare Bayley, e Mick Foley di favorire le due, ma a mettere chiarezza ci pensa Stephanie McMahon, la quale dice che il pubblico che vorrebbe Sasha vs Bayley è fatto da perdenti prevedibili, e che l’unica che meriterebbe un match per il titolo a WrestleMania è Charlotte. Foley difende Sasha Banks, e propone un match tra Sasha Banks e Charlotte per la prossima settimana, per decretare la sfidante di Bayley: Stephanie acconsente di dare una possibilità a Sasha, ma annuncia che The Boss se la giocherà immediatamente, e andrà a WrestleMania se sconfiggerà Bayley.

Sasha Banks vs Bayley

incontro che vede perfetto equilibrio per molti minuti, con entrambe pronte a ribaltare l’azione avversaria e a replicare immediatamente, nonostante si noti una certa superiorità di Sasha in alcune occasioni. Proprio The Boss spezza l’equilibrio e prende poi il controllo delle ostilità, andando vicino allo schienamento vincente dopo una doppia ginocchiata. Bayley sbaglia un Crossbody e viene chiusa nella Bank Statement, ma raggiunge le corde: successivamente Charlotte e Dana provano a intervenire, ma vengono spedite fuori ring, mentre Sasha applica nuovamente la sua sottomissione sulla campionessa, stavolta facendola cedere.

Vincitrice: Sasha Banks

Dopo il match Charlotte attacca Sasha Banks, poi afferra il titolo e indica il logo di WrestleMania.

Triple H viene intervistato da Michael Cole via satellite e afferma che se Seth Rollins non dovesse ascoltare il consiglio dei medici e presenzierà a WrestleMania, sarà un’azione folle. A detta di Triple H, Rollins è un bugiardo, perchè ha mentito per anni dicendo di essere The Man e sognato per anni di essere a WrestleMania per esserlo, ma non è stato possibile lo scorso anno, quindi, probabilmente, Rollins ha intenzione di interrompere bruscamente la sua carriera tentando di provocarlo quest’anno.

Samoa Joe vs Chris Jericho

Joe prende subito il controllo e connette un’Enzeguiri e tiene l’avversario in pugno, fatta eccezione per un Crossbody di Y2J per un conto di due. Conto di due anche per Joe dopo una Senton, con il tutto che poi si traduce in una Fujiwara Armbar. Jericho prova poi senza successo a connettere la Walls Of Jericho ma dopo aver spedito Joe fuori ring è vittima della Coquina Clutch proprio a bordo del quadrato. L’arbitro conta i due fuori ring, ma mentre Joe torna sul ring, Jericho è privo di sensi.

Vincitore per Count Out: Samoa Joe 

Joe riporta Jericho sul ring per inveire su di lui, ma subisce un’improvvisa Codebreaker, con Jericho che rimane da solo in piedi sul ring.

Braun Strowman arriva sul ring e si riferisce a Roman Reigns, dicendo che Reigns non piace nè al pubblico di Chicago nè a lui, per poi chiamarlo sul ring, perchè non vuole un match ma uno scontro. Risuonano però a sorpresa i rintocchi dell’Undertaker, che si fa vedere sul ring e va faccia a faccia con Strowman! Strowman però cede il passo e solo allora risuona anche la musica di Roman Reigns, il quale prende il microfono e dice che il tempo di Undertaker è ormai passato, e ora è il suo. Undertaker non ci sta e connette con una Chokeslam, col pubblico in visibilio.

 

 

  • Faby Bu

    Quasi sicuramente taker lo faranno perdere e sarà la sua ultima wrestlemania haimè temo che rovineranno la fine di una carriera così avrei preferito un taker vs strowman anche se probabilmente taker sarebbe stato demolito come con lesnar